Come funziona l’Engagement Marketing?-post 1.

06.06.17 - Posted by Roberta

engagement marketing.jpeg

L’inbound marketing mette al centro il cliente e lo considera l’asset più importante: più del prodotto o del servizio offerto, più del brand e del team aziendale. E’ un dato di fatto che i brand che riescono a seguire il cliente in modo efficace durante tutte le fasi della metodologia inbound - dal convertire nuove lead a trasformare i clienti in evangelisti - ottengono i risultati migliori.

Questo perché, nella presente realtà digitale, sono i consumatori a dettare le regole del gioco. Internet offre risposte immediate: 24 ore su 24 si possono leggere recensioni, consultare schede tecniche, comparare prodotti. I social media incoraggiano a condividere opinioni ed esperienze e gli smartphone permettono di accedere alla rete ovunque e in qualunque momento. Così accade che i consumatori formano la loro opinione e traggono conclusioni molto prima di decidere di contattare un consulente aziendale.

Oggi compito di chi si occupa di marketing è seguire i clienti durante il loro personale customer journey, costruire un legame con loro ovunque essi si trovino: gestire discussioni sui social media, presentare un’esperienza unificata sui diversi device, personalizzare contenuti e comunicazioni a seconda del profilo della buyer persona a cui ci si vuole rivolgere. Da questa necessità nasce l’engagement marketing.

Cos’è l’engagement marketing e come funziona?

Fare engagement marketing significa creare interazioni rilevanti con le persone, basandosi sul loro profilo e sul loro comportamento e continuare a farlo nel tempo.

Significa accompagnare le persone verso un obiettivo, ovunque esse si trovino e farlo servendosi di creatività e dati numerici precisi.

Connettersi con i potenziali clienti:

  • Come persone
  • In base al loro comportamento
  • Su qualunque canale si trovino
  • In modo continuativo
  • Avendo fissato un obiettivo da raggiungere

Chi fa marketing è già da tempo abituato a personalizzare le proprie email, salutando ad esempio il destinatario con il suo nome, ma l’engagement marketing va ben oltre.

I consumatori oggi prestano attenzione solo alle comunicazioni davvero in linea con i loro interessi e che si rivolgono a loro come persone. Qualunque sia il nostro settore ricordiamoci che ci stiamo rivolgendo a degli individui: dobbiamo avere ben presenti le loro specifiche necessità e pain points, conoscere le loro personali preferenze, la loro storia, lo stadio che occupano nel buyer’s journey e altro ancora. Dobbiamo parlare direttamente ad ogni singola persona e farlo usando il suo linguaggio.

L’approccio dell’engagement marketing studia la comunicazione partendo dal comportamento dei contatti, non dai loro dati demografici.

Le informazioni demografiche possono dirci che un contatto ha le potenzialità per essere interessato a ciò che offriamo perché presenta un determinato profilo, i dati comportamentali ci dicono invece se lo è realmente in questo momento.

Per sfruttare i dati comportamentali occorre però servirsi di una tecnologia capace di fare business intelligence, cioè raccogliere con continuità le informazioni e associarle ai relativi profili, (questo ad esempio è quanto fa Hubspot creando una vera e propria timeline del comportamento dei contatti che va arricchendosi nel tempo) e poi usare queste informazioni per impostare una comunicazione (email, landing page, form, workflow, ecc..) automatizzata e data-driven. Quindi, nel concreto, bisogna essere in grado di sapere quando la persona desidera essere contattata, dove e su quale argomento. Le piattaforme di marketing automation permettono di rendere operativa la strategia di engagement marketing in modo efficiente e scalabile, facilmente replicabile e implementabile.

Continueremo a parlare di engagement marketing nel prossimo post e, in particolare, entreremo nel dettaglio di cosa significhi creare un engagement continuativo capace di raggiungere il consumatore ovunque esso si trovi con una single customer view coerente e omnichannel.

Topics: Digital Engagement, Brand Awareness, Buyer Personas, Business Intelligence

PantaRhei HubSpot Platinum Certified Partner Italia

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

Follow Us