Misurare l’impatto del content marketing sui risultati aziendali? Ora è possibile

07.10.16 - Posted by Roberta

CONTENT_MARKETING_PERFORMANCE.jpg

Secondo una recente analisi di Forrester, l’80% delle aziende ritiene che il content marketing crea engagement con i propri potenziali clienti ed è ormai diventato una componente fondamentale di ogni strategia di comunicazione.

Ma la maggior parte dei marketer, seppur convinta che le attività di content marketing basate sullo studio del comportamento del proprio target e sulle loro modalità di acquisto siano cruciali, non è in grado di definire se le azioni legate alla creazione di corporate content producano dei risultati misurabili in termini di business.

I budget dedicati allo storytelling aziendale crescono di anno in anno, ma definire il ROI del content marketing resta problematico.

Una delle principali criticità legate alla difficoltà di assegnare numeri concreti all’impatto che la content creation ha sui risultati aziendali è legata al management del contenuto aziendale.

In azienda spesso tutto viaggia in silos che non comunicano tra loro: un CMS per la gestione dei contenuti del sito internet, una piattaforma per l’email marketing, una per i socials, una per le campagne, una per i video e così via. Il risultato è la sovrapproduzione di dati sconnessi fra loro e difficilmente traducibili in informazioni utili alle strategie di marketing aziendale.

Le nuove tecnologie mettono però a disposizione piattaforme software, come ad esempio Hubspot, che offrono alle aziende un sistema di insight e non più un sistema di registrazione di singoli dati.

Soluzioni intelligenti che permettono di riconoscere, tra tutte le informazioni raccolte, quelle che effettivamente sono utili ad un determinato scopo o strategia, fornendo quindi dei content insight che permettono di prendere, tra tutte le decisioni possibili, quelle più mirate e rendono possibile il calcolo effettivo del ROI delle proprie strategie di content creation.

Ecco allora le quattro metriche che ci permetteranno di misurare concretamente l’impatto del content marketing sul business aziendale.

  1. Internal usage -consumption of content: chi ha scaricato il video? L’ha visto più volte? Quale percentuale sul totale dei contatti ha scaricato il video?
  2. customer reach - share metrics: quante volte il video è stato visto e condiviso?
  3. customer engagement- behavioral metrics: quanti minuti del video sono stati mediamente visti? Quanti ciascun utente? Quali frazione del video sono state viste più volte? Chi ha scaricato è tornato ad usufruire di un contenuto aziendale? Su quale canale il video ha raccolto più visualizzazioni?
  4. business outcomes metrics: il contenuto ha contribuito a far crescere le vendite? Ha fatto crescere i profitti? Ha permesso di ridurre i costi grazie al suo riutilizzo?

Topics: Content Marketing

Rhei-diamond-1.png

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

I posts più recenti

Follow Us