Facebook:con la nuova news feed cambia la content strategy

13.03.13 - Posted by Roberta

Facebook news feed

 

Facebook introduce uno dei più grossi cambiamenti della sua storia con il redesign della news feed.

<i>Questo post è un estratto di una best practice operativa che sarà pubblicata in italiano nelle prossime settimane. Se desideri riceverne una copia, iscriviti alla nostra newsletter, quì sulla destra. </i>

<i>T’invieremmo un ebook gratuito con una best practice di inbound marketing ogni mese e un riassunto mensile con i titoli degli ultimi post di inbound marketing del nostro blog. Non saranno effettuati altri invii o attività di contatto eccetto quanto indicato. </i>

Mark Zuckerberg ha annunciato il più grosso cambiamento del look di Facebook nei suoi sette anni di storia: la news feed (la colonna centrale delle informazioni) presto ci apparirà radicalmente ridisegnata.

Nel suo discorso di presentazione, Mark ha messo in evidenza come oggi circa il 50% della colonna delle news sia occupato da foto o, più in generale, da contenuto visuale. Partendo da questa considerazione Facebook ha ridisegnato la News Feed mettendo al centro della sua nuova struttura il contenuto visuale. I cambiamenti, che andremo ad analizzare nel dettaglio, incideranno pesantemente sul modo in cui i fans interagiranno con i brands e su come questi posteranno nel futuro i contenuti sulle loro pagine.

Ecco gli 8 elementi che, dal punto di vista del marketing, HubSpot ritiene fondamentali per allineare la propria strategia di social media marketing al restyling di Facebook:

1. Pubblicare più contenuti visivi.

passa-al-marketing-inboundIl nuovo look di Facebook presenta grandi immagini, notevolmente migliorate. Dopo solo un mese dall’introduzione della timeline per le aziende, il contenuto visivo (foto-video) ha registrato un aumento del 65% in termini di engagement, dato destinato ad aumentare vertiginosamente vista l’enfasi che Facebook darà alle imminenti RichPhotos.

Quindi prepariamoci a puntare tutto su contenuti visivi irresistibili: stop a post testuali e links, le nostre idee ora devono convertirsi in video e immagini. Ecco un esempio di come un testo può essere convertito in un coinvolgente contenuto visuale qui al lato.

Questa immagine può apparire sia come foto -solo nelle news feed, oppure può anche seguire le news feed del brand dando a questo l’opportunità di raggiungere più contatti.

2. Creare campagne ADS focalizzate sull’immagine.

Facebook non ha parlato di come queste novità impatteranno sulle ADS. Stando però ad un’intervista rilasciata da MIT Technology Review alla domanda che effetti avrà il nuovo design sulle ADS, il portavoce di Facebook ha detto: “The idea of making things richer, more immersive, includes ads.” (l’idea di rendere le cose “più ricche”, più “coinvolgenti”, include le ads.) L’articolo poi continua aggiungendo che le speculazioni sulle novità potrebbero includere l’inclusione di mini-feeds segmentate per contenuto (come una solo per le foto) oppure ADS più grandi e targhettizzate. Lo sapremo in futuro, ma quello che conta è essere pronti a pensare i nostri messaggi pubblicitari in modo visivo.

Mentre i post precedenti mostravano primariamente meta titoli e descrizioni, la nuova News Feed magnifica le immagini, rende i titoli più chiari, riassume i contenuti. E così immaginiamo saranno in futuro le campagne ADS su Facebook.

3. Commenti brevi

Ponendo il focus sulle foto, Facebook ha anche cambiato il modo in cui appariranno i commenti: mentre prima erano scritti sotto alla foto caricata, ora saranno posti in alto sulla foto stessa.

Questo significa che la foto sarà la via primaria attraverso la quale la gente andrà ad interagire con i tuoi post e quindi i commenti dovranno essere brevi ed efficaci. Essi dovranno fornire tutte le info necessarie per capire la foto, il suo significato e la relativa call-to-action.

4. Maggior attenzione ai propri fans.

Con la nuova Facebook News Feed, gli utilizzatori potranno vedere solo i contenuti postati dai loro amici.

Questo significa che anche se qualcuno ha dato un LIKE alla tua business page, è possibile che questa persona non veda mai i tuoi post perché è stato messo un filtro che gli rende visibili solamente i posts pubblicati dai suoi amici.

La soluzione è dare più attenzione a clienti e sostenitori, cioè a coloro che condividono i tuoi post, che sono “innamorati” del tuo marchio, che insomma dimostrano una particolare attenzione al tuo brand. Saranno loro a decretare il tuo futuro successo su Facebook. Scopri chi sono e condividi i contenuti taggandoli direttamente. Il “condividi” renderà il contenuto visibile a tutti gli amici di chi ha compiuto questa azione, rendendo il tuo contenuto virale.

5. Creare contenuti irresistibili.

news-feed-facebook-2Come Facebook andrà a trattare i post più condivisi. Questo ricorda il metodo Today-like che utilizza LinkedIn per mettere in risalto i contenuti top. Questo significa che sarà di primario interesse promuovere contenuti il più possibile public-facing (come quelli dei blog per intenderci) per renderli il più possibile virali.

Ma c’è un fattore essenziale quando si va a cercare un effetto virale: tutto dipende dal contenuto che deve essere condivisibile e irresistibile. Su Facebook ogni giorno si riversa una quantità infinita di contenuti, l’obiettivo del tuo è elevarsi dal mucchio per valore e interesse. Solo così avrà ottenuto la visibilità necessaria alla tua strategia di social media marketing.

Come abbiamo già detto, Facebook, come se fosse un editore, aggregherà i contenuti più condivisi con uno stile giornalistico, includendo il logo dell’azienda.

Come content creator, il tuo impegno dovrà essere quello di creare contenuti che vengano il più possibile condivisi.

6. Integrare le strategie Facebook e Pinterest.

La condivisione di contenuti utilizzando piattaforme di terze parti avrà presto maggiore visibilità nella tua News Feed. Importante sarà il ruolo di Pinterest come mostrato nell’immagine sotto. Il 98% dei registrati su Pinterest afferma di avere anche un account Facebook o Twitter. E cosa più importante Pinterest muove all’acquisto direttamente dal suo website, infatti tra le persone che hanno un account Pinterest, il 21% ha effettuato un acquisto dopo aver visto il prodotto su questa piattaforma.

Usando Pinterest in tandem con l’applicazione Pinterest per Facebook, potrai aumentare l’efficacia delle immagini Pinterest che pubblichi sulla News Feed, perché pubblicandole su Facebook potrai avere poi visitatori che andranno ad atterrare alla tua pagina Pinterest. E quindi potrai aumentare le probabilità di vendita del tuo prodotto dato che Pinterest crea un ambiente favorevole agli acquisti. Ti consigliamo quindi di integrare il calendario delle tue pubblicazioni Facebook e Pinterest.

7. Cercare di convincere i visitatori a registrarsi.

Le attività locali stanno guadagnando sempre più importanza sui social media. Su Google+ abbiamo visto l’integrazione con Google Places, mentre Facebook lanciando GraphSearch permette ricerche geolocalizzate.

Inoltre I risulati di GraphSearch sono spesso locali. Ad esempio se cerchi la parola ”caffè”, Facebook GraphSearch ti presenterà risultati di negozi che vendono caffè situati nelle tue vicinanze.

Come vedi, le novità grafiche di Facebook rendono i check-in più chiari e visibili nella News Feed. Trovando il sistema per convincere sempre più persone a registrarsi presso la tua attività, creerai nuove strade per renderti visibile nelle notizie riservate agli amici. Ci puoi riuscire adottando ad esempio metodologie stile FourSquare e offrendo omaggi ai tuoi frequentatori via check-in più assidui.

Oppure potresti creare un evento ricordando alla gente di condividere la loro location. Il punto è che questi check-in ti daranno visibilità, specialmente se sei una piccola azienda.

8. Continuare ad aumentare i Likes alla tua pagina.

Il numero di Likes che accumula la tua pagina è sempre stato importante, ma la nuova News Feed renderà questi Likes ancor più significativi.

Prima, quando un user metteva un Like sulla tua business page, la novità dal lato del marketing si centrava sulla possibilità di aumentare il numero dei tuoi contatti (tramite amici di amici). Il beneficio non era immediato. Con il redesign della pagina delle Feed il beneficio sarà invece immediato.

Ora quando qualcuno metterà un Like sulla tua pagina aziendale, una nuova storia si creerà nella News Feed che mostrerà la pagina di default e la foto di copertina. Questo ancora una volta ci fa capire quanto importante sia la tua foto di copertina, dato che ogni volta che ricevi un Like la tua cover photo potrà influenzare gli amici del tuo nuovo fan.

Questi sono solo alcuni dei suggerimenti per ridisegnare la propria strategia di social media marketing su Facebook.

About Rhei

Rhei è un'agenzia di Inbound Marketing partner di HubSpot in Italia. Se necessiti aiuto per implementare o migliorare le tue attività su Facebook, Twitter, LinkedIn, Google Plus o YouTube richiedi la nostra consulenza gratuita di inbound marketing.

Topics: Social Media

Rhei-diamond-1.png

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

I posts più recenti

Follow Us