Fiere ed eventi: soldi spesi bene? Come calcolarlo?

23.09.16 - Posted by Elisa

fiere eventi ROI

Siamo sempre un po’ esitanti quando si tratta di esporre in una fiera o partecipare come sponsor ad un evento.

Spesso queste manifestazioni sono super pubblicizzate con contenuti generici che incrementano i visitatori ma sfocano le opportunità per contatti rilevanti con nuove leads e clienti. Questo significa scarsi ritorni sull'investimento e perdita di fiducia verso meccanismi che rappresentano una parte importante del nostro budget di marketing.

Non sarebbe male, allora, essere in grado di valutare se fiere ed eventi hanno portato sufficiente nuovo business per continuare a giustificarne i costi di partecipazione. Questa informazione ci permette di decidere come ottimizzare il budget dedicato a quest’onerosa attività.

COME CALCOLARE IL ROI DI UNA FIERA / EVENTO

Per capire se conviene partecipare fiere o eventi, bisogna verificarne il ritorno sull'investimento (ROI) e la tracciabilità.

Ovviamente, oltre ai numeri, contano anche altri fattori, quali il mantenimento di una leadership, la creazione di reti di distribuzione, l’aggiornamento, il branding, ecc.. ma sinceramente, con i tempi che corrono ed un investimento così importante, non conviene incominciare con la definizione di un ROI positivo e misurabile?

Il modo migliore per tracciare il ROI è questa semplice formula:

ROI = (Margine Lordo – Costo totale evento) / Costo totale evento

Il risultato del calcolo non sarà definitivo fino a che il ciclo di vendite attribuibili all'evento non sarà terminato. Quando avremo questo dato definitivo, potremo guardarci indietro e valutare se l’investimento è stato valido, fissando un parametro di confronto con altre attività.

Fin tanto che il margine lordo è maggiore dell’investimento totale, si avrà un ROI positivo. Sarà poi altro compito determinare se il risultato è sufficiente a giustificare o no una futura partecipazione all'evento.

Adesso che sappiamo quanto abbiamo speso , dobbiamo determinare quante leads e quante vendite sono arrivate grazie alla nostra partecipazione a fiere ed eventi. Il modo migliore è iniziare a fissare immediatamente un nome convenzionale a tutte le leads generate, indipendentemente dalla loro fonte (badge, scanner, biglietti da visita, indirizzi mail raccolti, ecc.), etichettandole con il nome dell’evento all'interno del sistema di gestione dei contatti commerciali.

Se questo avviene tramite l'uso di un CRM, si possono tracciare, periodicamente, le evoluzioni commerciali in base alle tags di ogni evento e, una volta chiuso il ciclo di vendita, calcolare il ROI in modo esatto per ogni attività.

Anche se il tuo ciclo di vendita ha tempi lunghi, possiamo condividere con il team commerciale i risultati parziali a differenti livelli della pipeline commerciale e stabilire se è valsa o no la pena partecipare. I risultati parziali, confrontati con le precedenti analisi, ci suggeriranno rapidamente la tendenza e il possibile risultato finale del nostro investimento.

About Rhei

Rhei è un'agenzia di Inbound Marketing partner di HubSpot in Italia. Se necessiti aiuto per implementare o migliorare le tue attività prima, durante e dopo le fiere richiedi la nostra consulenza gratuita.

Topics: ROI, Eventi, Marketing Setup

PantaRhei HubSpot Platinum Certified Partner Italia

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

Follow Us