Keyword per farsi trovare: consigli SEO per la visibilità del sito.

02.04.13 - Posted by Elisa

keywords per farsi trovare online

Farsi trovare attraverso le keywords è uno dei nostri principali obiettivi in internet.

Partiamo da questi 2 dati relativi alle keyword:

  • Il 60% dei click va ai primi tre risultati di ricerca organica nei motori (Marketing Sherpa).
  • Il 75% degli utilizzatori di Internet non va oltre la prima pagina dei risultati (Market Share Hits Link).

Per farsi trovare in rete, l’ottimizzazione del testo (keywords) per i motori di ricerca rimane un elemento fondamentale sebbene gli algoritmi di Google diano oggi sempre maggior rilevanza a contenuti nuovi e originali. I dati sopra esposti ci dicono chiaramente che, se non siamo in prima pagina (o fra i primi della seconda), le nostre probabilità di farsi trovare, si riducono di parecchio.

KEYWORDS:

Il tema del post deve essere centrato su una determinata keyword. L’obiettivo ottimale sarebbe che, digitando tale parola chiave, il nostro articolo uscisse tra i primi risultati di ricerca. Scegliere la giusta keyword è un passo fondamentale per il nostro successo online, quindi dobbiamo proprio cercare di immaginare quale parola potrebbe digitare chi cercasse il prodotto o servizio che la nostra azienda offre.

Un keyword tool, come ad esempio quello di Hubspot, è uno strumento di estremo aiuto in questa attività perché è in grado di suggerirci, per ogni articolo che andremo a pubblicare sul nostro sito, quali sono le keyword più efficaci per farsi trovare in rete. Sempre in HubSpot, il closed-loop analytics identifica quali termini di ricerca generano traffico rilevante che potrà portare nuove leads nel funnel di vendita.

I parametri su cui riflettere sono i seguenti:

  • Search difficulty – se hai scelto una keyword, quale sarà il grado di difficoltà per ottenere un ranking alto sulla stessa keyword?
  • Search volume – quante ricerche sono state eseguite a livello globale (o locale) nello scorso mese per la keyword selezionata?
  • Current ranking – qual è il ranking attuale del mio sito per la keyword scelta?

Una volta identificata con sicurezza la nostra keyword, dovremo posizionarla in alcune specifiche parti del testo che andremo a postare:

  • nella URL del post
  • nel titolo del post
  • nel primo paragrafo
  • con una certa frequenza nel corpo del testo
  • nelle ALT tags di ogni immagine

Dovremo poi scegliere altre due keywords addizionali, secondarie per le quali vogliamo il nostro post si collochi sui motori di ricerca. Queste, a differenza della keyword primaria (focus keyword) , non serve siano presenti nel titolo.

E’ poi importante poter analizzare come le keyword scelte hanno performato una volta pubblicato il nostro post. Il keyword tool di Hubspot traccia le keyword scelte per verificare se esse hanno contribuito o meno a migliorare il ranking del nostro sito.

Per concludere: se vogliamo che ogni post pubblicato nel nostro blog sia parte integrante della nostra strategia di inbound marketing , dovremo offrire contenuti rilevanti per il nostro target (buyer personas) e ottimizzare dal punto di vista SEO ciò che vogliamo pubblicare. Solo facendoci trovare porteremo traffico e leads al nostro business.

About Rhei

Rhei è un'agenzia di Inbound Marketing partner di HubSpot in Italia. Se necessiti aiuto per scegliere le keyword più adatte per migliorare il tuo SEO richiedi la nostra consulenza gratuita.

Topics: SEO, Inbound Marketing, Lead Generation, Keywords

PantaRhei HubSpot Platinum Certified Partner Italia

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

Follow Us