Le 5 regole del content marketing

26.04.16 - Posted by Elisa

content-marketing-regole.jpeg“The content is king”: le aziende che oggi vogliono far sentire la loro voce sul web lo sanno bene, ecco perché, qualunque sia il vostro livello di conoscenza delle regole del content marketing e delle strategie necessarie per applicarlo, vi proponiamo le 5 best practice da cui oggi non è possibile prescindere. Forse la vostra azienda non avrà la necessità di applicarle tutte, ma conoscerle può essere utile quando si ragiona sulla strategia da applicare alla propria comunicazione online.

Alcuni dati prima di incominciare (fonte Hubspot):

  • il content marketing è in grado di aumentare di circa 3 volte la capacità di lead generation
  • il 90% delle aziende statunitensi utilizza il content marketing
  •  solo il 44% dei marketers di aziende B&B ha una precisa content marketing strategy

Le 5 regole per una content marketing strategy di successo: 

1. Domandarsi qual è la finalità del contenuto che intendiamo divulgare:

vogliamo aumentare il traffico al sito? Vogliamo far crescere la nostra lead generation? In base agli obiettivi e a chi intendiamo rivolgerci sceglieremo il formato e il tono del contenuto: articolo del blog, case study, webinar, ebook, template, infografica, ecc… 

2.  Ragionare su chi sarà il destinatario della nostra strategia di content marketing:

A quale delle nostre buyer persona rivolgiamo la nostra offerta? Quale posizione occupa nel buyer’s journey? Rispondere a queste domande ci permetterà di creare dei contenuti effettivamente utili per rispondere alle necessità del nostro pubblico.

3. Creare contenuto “cliente centrico”, non “prodotto centrico”:

un contenuto di valore non parla del prodotto o del servizio che vendiamo ma delle problematiche che chiarisce, di come può aiutare il nostro target a risolvere le proprie necessità e a dare risposta alle sue domande. Il nostro contenuto deve offrire risposte, non promuovere un acquisto. Perché? l’obiettivo è posizionare la nostra azienda come esperto di riferimento del settore in cui opera, creare fiducia nei nostri potenziali clienti per avvicinarli progressivamente alla decisione d’acquisto.

4. Promuovere in modo efficace il contenuto:

La distribuzione del contenuto è fondamentale, ad essa vale la pena dedicare una corretta attenzione.

Una content marketing strategy di successo farà arrivare il messaggio alla persona giusta al momento giusto.

Le pagine del sito e il blog aziendale possono ospitare differenti call-to-action per i differenti contenuti che abbiamo pensato di offrire alle buyer persona.
I social media sono un tool perfetto per promuovere le nostre campagne di content marketing. Dobbiamo scegliere differenti canali sociali a seconda del profilo del nostro target.
Possiamo usare l’email marketing come strumento di nurturing per offrire contenuti di approfondimento alle nostre lead.

5. Analizzare la strategia applicata:

come ogni aspetto della strategia di inbound marketing, l’efficacia del nostro contenuto andrà analizzata per massimizzare i risultati dei nostri sforzi. Gli argomenti che stiamo sviluppando sono quelli giusti? I formati utilizzati riscuotono il giusto interesse? Perché la nostra strategia di content marketing funziona? Perché non funziona?L’inbound marketing è una metodologia data driven dove ogni decisione viene presa in base a delle considerazioni che si basano su una precisa obiettività dedotta da metriche chiare.

Domandiamoci quindi:

  • cosa tenere sotto controllo: quali metriche dobbiamo considerare?
  • numero di visite: quante visualizzazioni ha ottenuto il nostro contenuto?
  • lead generate: ciò che abbiamo offerto ha generato nuovi contatti? Quanti? Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo?
  • social proofs e share-ability: in quanti hanno condiviso il nostro contenuto sui social media?
  • link inbound: ci sono siti esterni che propongono link ai nostri contenuti? I link inbound sono importantissimi per costruire l’autorità del nostro website.
  • performance degli autori: quale tra i nostri autori è più seguito? Perché?
  • performance dei temi trattati: tra gli argomenti della nostra strategia di content marketing quale ha più successo?
  • performance del formato: hanno più successo gli ebook o i video? Meglio un post o un’infografica?

Topics: Content Marketing

Rhei-diamond-1.png

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

Follow Us