Marketing strategico: come comportarsi sui social media

07.04.15 - Posted by Elisa

marketing_strategico-1

Essere presenti con una pagina aziendale sui principali social media è una cosa, altro è ragionare su come applicare le strategie di marketing alla nostra presenza social.  Tutte le aziende hanno ormai la loro pagina su Facebook, Linkedin, Twitter, ecc.. ma spesso non sanno come gestirla, cosa farci, come renderla produttiva e si accontentano di veder crescere il numero dei likes. In realtà esistono semplici linee di marketing strategico che vale la pena applicare alla presenza aziendale sulle piattaforme sociali per renderle non solo strumento di generazione di traffico al sito a ma anche strumento di lead generation .

4 consigli di marketing strategico da tenere presente nella gestione dei social media

1. Raccontare una storia

Mentre dati e fatti vengono presto dimenticati, le storie si ricordano. Un racconto genera una connessione emotiva, un sentimento che resta vivo in chi ascolta anche dopo aver dimenticato i dettagli o come le cose esattamente vanno a finire.  Il marketing strategico ci dice che ogni azienda ha due differenti generi di storia da raccontare: quelle legate ai prodotti/servizi che offre e quelle che parlano del proprio brand. Quando parliamo di prodotto dobbiamo essere brevi e saper intrattenere, quando parliamo del nostro brand la storia si fa più avvincente, deve coinvolgere il nostro pubblico, portarlo a condividere la nostra mission, dobbiamo trasmettere fiducia e contenuti utili a risolvere le problematiche e le necessità di informazione del nostro pubblico. Il nostro storytelling, soprattutto quando parliamo del brand aziendale,  deve ricordare i modi in cui da bambini ci raccontavano le storie:  coinvolgere, appassionare, incuriosire, desiderare di saperne di più… un’emozione da ricordare. Pensiamo alle strategie di marketing non convenzionale: raccontare storie, far vivere emozioni che il nostro target ricorda e associa al brand.

2. Ascoltare i clienti

Saper ascoltare  è una grande lezione di marketing strategico. I nostri clienti ci dicono chi sono e cosa vogliono, ma spesso non li ascoltiamo: vogliamo che dicano e facciano ciò che noi vogliamo. Domandiamoci con chi stiamo parlando su Facebook, Twitter, Linkedin, ecc… Su Facebook e Twitter i nostri fans probabilmente saranno clienti interessati a nuovi prodotti, promozioni, eventi legati al brand. Su Linkedin probabilmente avremo a che fare con nostri potenziali clienti o chi è interessato ad andare in profondità sulle tematiche relative al settore in cui operiamo. E’ necessario quindi applicare una strategia di marketing alla scelta dei contenuti che pubblicheremo sulle diverse piattaforme sociali perché i lettori avranno esigenze diverse che dobbiamo saper ascoltare e a cui dobbiamo essere in grado di dare una risposta corretta utilizzando un tone of voice adeguato al canale attraverso il quale si è svolto il contatto: più formale su Linkedin, sicuramente meno su Facebook.

3. Nulla vale di più del contenuto dei followers

Non importa quante campagne abbiamo lanciato, non importa il numero di fans che abbiamo raccolto, quello che conta è la voce dei nostri clienti. Il miglior marketing strategico pensato per i social media vi suggerirà di celebrare la comunità dei vostri fans e la passione che dimostrano per il vostro brand incoraggiando e ricompensando i post che i fans condividono sulla vostra pagina aziendale. Sono loro le persone più importanti per la vostra azienda, quelle che vale la pena ascoltare con attenzione perché portatrici di moltissime informazioni utili per la strategia di marketing aziendale.

4. Creare engagement

E’ importante stabilire delle connessioni. Regalare momenti di emozione capaci di coinvolgere il nostro pubblico e far ricordare e riconoscere il nostro brand. Offrire una risposta capace di risolvere un problema di un nostro fan è un ottimo modo per stabilire la nostra autorità di esperti di settore e per generare un sentimento di fiducia nei confronti della nostra azienda che verrà percepita come un partner valido, non come un semplice possibile fornitore.

Topics: Social Media, Strategie, Content Marketing

Rhei-diamond-1.png

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

Follow Us